Il mistero delle date e della doppia firma per il monumento di Miani

Il percorso Milani e alcune pubblicazioni riportano il 1931 come data di esecuzione del monumento a Miani come si può vedere anche nella seguente targa
percorso Milani, Monumento a Miani 1931
percorso Milani, Monumento a Giovanni Miani 1931

La cosa strana è la presenza di una doppia firma sul monumento con anno 1935 (immagino che la seconda sia un intervento di restauro di Chendi)
F. 1935 V. MILANI - R. 1976 E. CHENDI
F. 1935 V. MILANI - R. 1976 E. CHENDI
Inoltre Gigi Fossati nel suo libro "La moglie del Prefetto" ricordava l'episodio:: Nel 1932, quando Rovigo innalzò un monumento a Miani nel giardino dell'allora Casa del Balilla, all’angolo fra i viali Marconi e Porta Adige, la statua venne scolpita frettolosamente, in quanto il federale non vedeva l’ora di farne l’inaugurazione fra le opere del regime. Per cui lo scultore, che era il compianto Virgilio Milani, sbozzò un Miani dalla testa troppo piccola rispetto al corpo e dalle mani esageratamente grandi.

1931, 1932 o 1935?
3 maggio 1931
0