Monumento ai caduti, Grignano Polesine, Rovigo

Monumento ai caduti delle guerre mondiali (1953), Grignano Polesine, Rovigo.
realizzato nel 1953, in bronzo e marmo, dallo sculture rodigino Virgilio Milani (1888-1977). Un’opera importante ed articolata, il cui pilastro centrale è dominato dalla statua di una donna, che stringe in mano una fiaccola e che rappresenta la Libertà.
Altre tre statue sono poste su un livello inferiore: raffigurano il soldato caduto nella guerra del ‘15-’18, il soldato disperso nella guerra combattuta tra il 1940 e il 1945 e, infine, il martire della libertà. Sui lati del basamento quattro lapidi riportano i nomi degli abitanti di Grignano che hanno perso la vita in queste circostanze.

Mattia De Poli, Monumenti per non dimenticare, Ventaglio n. 32 - Gennaio 2006.
Grignano Polesine - monumento ai caduti
Grignano Polesine - monumento ai caduti, Virgilio Milani
Grignano Polesine - monumento ai caduti, Virgilio Milani

0